Macrolepiota mastoidea (Fr.: Fr.)

Cappello 6-18 cm, inizialmente globoso con umbone prominente, poi conico campanulato, infine piano convesso, sempre con umbone pronunciato, mammellonato. Cuticola inizialmente unita, color nocciola o ocra, poi dissociata in piccole squame, più rade verso il margine, con sfondo sericeo color crema; la zona umbonale resta unita, a contorno irregolare. Margine eccedente, feltrato. Lamelle fitte, con lamellule, fragili, libere, separate dal gambo da un collarium. Gambo cilindrico, slanciato, con bulbo basale poco accentuato, facilmente separabile dal cappello, pieno, poi cavo, di colore crema pallido, ricoperto da screziature ocra brunastre, formate da una fine punteggiatura. Anello semplice ma robusto, bianco sulla faccia superiore, ocraceo sulla faccia inferiore, finemente frangiato al margine. Carne soda, biancastra, immutabile, talvolta brunastra alla base del gambo. Sapore gradevole di nocciola. Cresce gregaria, dall'estate all'autunno, nei boschi, nelle schiarite, nei prati. COMMESTIBILE. Macrolepiota mastoidea si distingue per il cappello decorato da fini squamette, con un umbone mammellonato, il gambo con screziature puntiformi ocracee ed anello semplice. (Estratto da scheda Micoweb del Micologo : Giorgio Materozzi)

Nel Forum Micoweb troverete schede informative dei Funghi molto più dettagliate e numerose (circa 750) di cui 200 complete di Video Live girato nel bosco. E ancora : Alberi e Arbusti 90 schede, Erbe spontanee commestibili 150 schede , Orchidee Spontanee 70 schede, Piante e Fiori 200 schede. Tutto perfettamente visionabile anche da SmartPhone. Vai al Forum Micoweb